Cosa è Mail Tester e perchè è utile?

Mail Tester è un servizio online per il controllo qualità delle tue email.

È utile perchè effettua automaticamente diversi controlli – non solo a livello dell’HTML della mail, ma a livello di tutta l’infrastruttura di invio – e permette di ridurre sensibilmente la probabilità che la tua email finisca nello spam dei tuoi utenti.

A chi serve

A chiunque faccia campagne mailing, utilizzando ad esempio strumenti come MailChimp.

Quanto costa

Il servizio è completamente gratuito.

Esiste tuttavia un livello a pagamento che sblocca funzionalità avanzate, utili ad esempio ad aziende che abbiano una piattaforma di invio email e vogliano integrare il servizio di mail tester direttamente nel loro strumento.

Considera inoltre che l’indirizzo email generato resta valido per 7 giorni. Con la versione a pagamento questo tempo si prolunga a 30 giorni.

Come funziona Mail Tester?

Il massimo della semplicità. Ti colleghi all’indirizzo mail-tester.com ed il sistema genera automaticamente un indirizzo email per te.

Ora, dalla piattaforma che utilizzi per l’invio della mail (come MailChimp), mandi una mail di prova a questo indirizzo (l’invio della mail di prova è in genere una funzionalità che hanno tutte le piattaforme).

Dopodichè torni su Mail Tester e premi il pulsante azzurro “POI CONTROLLA IL TUO PUNTEGGIO”. Ed ottieni una scheda con i risultati dei controlli e le azioni suggerite per migliorare il punteggio.

Vantaggi

Semplice e veloce. Un ottimo strumento da utilizzare per migliorare la deliverability delle tue email.

Svantaggi

Non ne vedo. Tu che ne dici?

Ovviamente, nessun sistema al mondo è in grado di garantirti che la tua email non andrà in spam, perchè i sistemi anti spam sono diversi ed – inoltre – si adattano alle preferenze di ogni utente.

Se ad esempio tu segnali una mail come spam in GMail ed io invece considero la medesima mail come valida, mail successive potranno avere comportamenti differenti.

Alternative a Mail Tester

Non conosco delle vere e proprie alternative (nel caso tu le conoscessi, segnalamele pure).

Suggerisco però un paio di servizi, piuttosto complementari, ai quali magari in futuro potrò dedicare una scheda, ma che per ora ti riporto qui:

  • litmus: genera l’anteprima della tua mail su oltre 90 client diversi, così che tu possa verificare come verrà vista la tua mail dai tuoi diversi utenti
  • dmarcian: quando si fanno campagne email, in genere il mittente è un indirizzo email relativo al nostro dominio ([email protected]) oppure è “on behalf” dello stesso indirizzo. Ecco, per ridurre la possibilità di spam, è buona norma che il nostro dominio sia configurato correttamente (per i tecnici: si tratta di aggiungere dei record al DNS). Dmarcian effettua un controllo del dominio e segnala se manca qualcosa

Leggi altre recensioni di strumenti digitali qui sul mio blog.